USA, Kate McClure era rimasta completamente senza benzina nella più totale disperazione, ma quello che ha fatto questo senzatetto ha dell’ incredibile.

Kate, 27 anni, stava percorrendo alle undici di sera l’inter-statale 95 a Philadelphia (Usa) quando è rimasta totalmente a secco di benzina.

Entrata nel più totale panico, non sapeva più cosa fare,aveva paura a scendere dall’auto dato l’ orario tardo ed era completamente in lacrime .

Ad un certo punto però le si è avvicinato un senzatetto che dopo averla tranquillizzata è andato in un distributore lì vicino a comprarle il carburante con i suoi ultimi 20 dollari.

In quel momento lei non aveva soldi per ripagare l’uomo, ma per ringraziarlo ha lanciato una raccolta fondi: in pochi giorni le donazioni sono arrivate a quasi 300mila dollari.

Il giorno successivo comunque McClure è tornata per restituire i 20 dollari al benefattore.

Kate, dopo quella sera, è tornata diverse volte a trovare il senzatetto portandogli ogni volta vestiti, soldi, cibo.

Ha scoperto che l’uomo si chiamava Johnny Bobbit Jr., 34 anni e che aveva fatto parte addirittura dei Marines.

Johnny, prima di “incontrare la droga” studiava come paramedico, aveva una fidanzata ed un cane.

Ha persino lavorato come pilota di elicotteri.

Negli ultimi 18 mesi però la sua vita ha avuto un tracollo tra droga e problemi finanziari.

Questo è il motivo del perché vive in mezzo alla strada.

“Se sono qui è solo colpa mia – ha precisato l’uomo – non ho nessuno da biasimare se non me stesso”

Kate però voleva riuscire a fare qualcosa di più per quel nuovo amico.

L’idea è stata di lanciare una raccolta fondi attraverso la piattaforma GofoundMe.

L’obiettivo fissato era 10mila dollari, ma in pochissimi giorni Kate ne aveva raccolti già più di 100mila.

La raccolta è ancora aperta e sta per raggiungere quota 300mila dollari con quasi 10mila persone che hanno donato.

Kate ed il suo ragazzo si sono incaricati di gestire i soldi delle donazioni.

Hanno affittato per Johnny una casa, gli hanno comprato un cellulare, dei vestiti e gli lasciano ogni giorno una piccola somma di denaro da portare con sé per le emergenze e gli stanno cercando anche un lavoro.

 

 

foto presa da: http://huffingtonpost.it

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata