Intervista ad Angelo “the bull” Mirno, campione di k1.

Sono Angelo Mirno,  professionista di k1 con all’attivo 55 match, 25 da professionista di cui 23 vittorie ,16 ko e 2 sconfitte , campione italiano 2017 e campione europeo del 2016.
Il mio nickname “the bull” è dovuto al mio stile di combattimento, molto chiuso avanzando sempre verso l’avversario durante il match cercando di non fare mai passi indietro per cercare di intimorire l’avversario prima psicologicamente e poi fisicamente.

Iniziai questo sport all’età di 14 anni perché fui aggredito da dei ragazzi più grandi.. vivendo a Foggia dove i quartieri sono molto difficili era quasi normale.

Iniziai ad allenarmi duramente e con il tempo questo sport mi entrò letteralmente nel cuore, diventando quasi una dipendenza.

Feci i primi match all’età di 16 anni e iniziai ad ottenere dei gran bei risultati ma come qualsiasi favola che si rispetti qualcosa doveva pur andare storto!

Purtroppo all’età di 19 anni capii che l’ambiente foggiano iniziava a starmi stretto quindi iniziai ad allenarmi da solo a casa con un sacco da pugilato che i miei amici mi regalarono all’età di 18 anni.

Nonostante la mia solitudine trovai una persona che durante il mio percorso fu fondamentale: Il manager Vincenzo di Palma che mi fece fare molti passi in avanti facendomi ottenere risultati sbalorditivi!

Dopo 4 anni rimasto da solo decisi di cambiare città e di trasferirmi a Milano dove risiedo tuttora per potermi dedicare a 360 gradi alla mia passione.

Video

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata